Caratteristiche di un fungo riscaldante da esterno  

5 settembre 2019 Off Di admin

Se abbiamo bisogno di riscaldare un giardino, oppure l’esterno di un locale o di un ristorante, dobbiamo fare un acquisto mirato e intelligente. Quello di cui abbiamo bisogno è un fungo riscaldante da esterno (o più di uno, se l’ambiente è troppo vasto e dispersivo). Per scegliere bene il prodotto che fa al caso nostro dovremo notare pochi e semplici dettagli, in grado di guidarci nell’acquisto. Ma cosa guardare in particolare per non incappare in un affare inconcludente? Per rispondere alla domanda basta proseguire nella lettura dell’articolo, oppure condurre una ricerca approfondita sul sito internet Fungo Riscaldante.

Per prima cosa dovremo scegliere tra un fungo elettrico o a gas. Nel primo caso saremo costretti a collegare la stufa a una presa di corrente per metterlo in funzione. Dobbiamo valutare bene se questo tipo fa al caso nostro: dovendolo posizionare all’esterno è probabile che non ci sia una presa disponibile nelle vicinanze. Questo disagio si amplifica se il modello in questione è dotato di una spina corta, che ci costringe a posizionarlo vicino alla fonte di elettricità. Inoltre dobbiamo valutare bene quanto consuma di elettricità, ovvero quanto ci costa mensilmente mantenere il prodotto in funzione. Se il gioco non vale la candela è meglio abbandonare l’idea, soprattutto se dobbiamo tenere acceso il fungo per molte ore consecutive, e per molti mesi durante l’anno. Per questo sarebbe meglio optare per un fungo a gas, molto più libero e autonomo rispetto al precedente.

Un fungo di buona qualità deve essere fatto di un materiale solido e resistente, che possa sopravvivere al deterioramento dovuto dalle intemperie. In caso contrario alla prima pioggia il prodotto sarà praticamente da buttare via. Nei modelli più rifiniti il rivestimento esterno del fungo è realizzato con un materiale idoneo e isolante. In questo modo anche la superficie del fungo rimarrà intatta, nonostante le piogge e il vento battente. Anche se un prodotto simile potrebbe costare qualche decina di euro in più, dovremo considerare la spesa come un investimento sulla durata nel tempo del fungo.

Ultimo dettaglio: il design. Esistono dei funghi dalla silhouette elegante e raffinata, in grado di arredare al meglio il giardino.