Come riuscire ad acquistare la giusta crepiera

22 maggio 2020 Off Di admin

Possiamo dire che la base di tante ricette anche della nostra cucina italiana sono le crêpes. Si tratta in soldoni di dischi di pastella cotti che ci permettono di fare infinite preparazioni, così da accontentare tutti i diversi palati. Possiamo cucinare delle crêpes dolci e salate, oppure dei timballi e torte multi-strato, diciamo che le opzioni non mancano e le ricette sono anche molto semplici e gustose. Anche se si tratta di ricette semplici, di base però per ottenere una buona crêpes dobbiamo non solo avere un impasto ottimo, ma anche lo strumento idoneo per cuocerlo. Se ci muniamo di un’apposita macchina per crêpes, la crepiera appunto, possiamo assicurarci che la cottura dell’impasto sia a tutti gli effetti perfetta, dato che il calore si propaga in maniera omogenea su tutta la superficie delle crêpes. La crepiera quindi ci consente di preparare non solo delle crêpes ma anche piadine, pancake, pane pita e tortillas, e si rivela quindi uno strumento poliedrico infallibile, ottimo da utilizzare e altrettanto comodo da ripulire dopo l’uso.

Senza dubbio dato che è un apparecchio anche a volte piuttosto complicato e più articolato rispetto a delle semplici padelle, si distingue per una serie di caratteristiche tecniche particolari che sono diverse da modello a modello. Infatti per scegliere il modello più idoneo al nostro bisogno occorrerà considerare una serie di caratteristiche e tutte le varie tipologie di crepiera che troviamo in commercio.

Diciamo che sostanzialmente la forma della crepiera è sempre rotonda, mentre i suoi elementi strutturali cambiano a seconda della tipologia nella quale si colloca. Abbiamo modelli più professionali e di grandi dimensioni, e modelli anche domestici più idonei all’uso in casa. I modelli più professionali di solito si caratterizzano per un diametro superiore ai 30 cm e spesso presentano anche una doppia piastra, realizzata in ghisa lavorata che è un materiale longevo e resistente agli usi intensi.

I modelli consigliati per un uso domestico invece sono più piccoli, spesso del diametro di 18 cm e con un un’unica piastra circolare. Non è solo la grandezza che differenzia questi due modelli, infatti saranno diverse anche la potenza, l’ingombro ed il prezzo, che nei modelli professionali può raggiungere i 300 Euro. Se volete scoprire tutti i modelli che si possono trovare in commercio e le varie funzioni visitate il sito https://sceltacrepiera.it/